Vai al contenuto principale
Logo di Scuola Universitaria Interdipartimentale in Scienze Strategiche (SUISS)

SUISS - Struttura Didattica Speciale in Scienze strategiche

Scuola Universitaria Interdipartimentale in Scienze Strategiche (SUISS)

Logo di Scuola Universitaria Interdipartimentale in Scienze Strategiche (SUISS)
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Geografia politica ed economica

Oggetto:

Political and Economic Geography

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
CPS0308
Docente
Prof. Piero Bonavero (Titolare del corso)
Corso di studi
[f055-c702] Laurea in Scienze Strategiche e della Sicurezza
[f055-c702PO] Laurea in Scienze Strategiche e della Sicurezza (Percorso Politico Organizzativo)
[f055-c702LOG] Laurea in Scienze Strategiche e della Sicurezza (Percorso Logistico)
[f055-c702EA] Laurea in Scienze Strategiche e della Sicurezza (Percorso Economico Amministrativo)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-GGR/02 - geografia economico-politica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
No

None

Propedeutico a
No

None

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è fornire una conoscenza di base del quadro teoricoconcettuale della Geografia politica ed economica nelle sue principali articolazioni disciplinari, nonché delle caratteristiche dei più importanti processi di trasformazione in atto nella geoeconomia mondiale.

The aim of the course is to provide a basic knowledge of the theoretical framework of Political and Economic Geography, as organized in its main branches, and of the features of the most important processes of change occurring in the geography of the world economy.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 I risultati attesi sono rappresentati dalla capacità di utilizzare gli strumenti concettuali ed analitici forniti durante il corso per interpretare in modo equilibrato le trasformazioni degli scenari geopolitici e geoeconomici alle diverse scale territoriali, con particolare riferimento a quella internazionale e globale.

The main learning objective is the acquisition of the capacity to use the theoretical an analytical tools provided during the course to interpret in a well-balanced way the changes in the geopolitical and geoeconomic scenarios at the different territorial scales, with specific reference to the international and global one.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento avrà luogo attraverso lezioni frontali supportate da presentazioni didattiche e da materiale didattico supplementare (rispetto ai libri di testo indicati) predisposti dal docente. 

 

The course will take place through traditional classroom lectures, in which will be used teaching presentations and other teaching materials (other from the textbooks) prepared by the lecturer.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso una prova scritta composta da domande a risposta aperta, con valutazione espressa in trentesimi.

 

Course grade determination will take place through a written exam made up of questions with an open answer, with a maximum mark of 30/30.

Oggetto:

Programma

Prima parte - Lineamenti teorici della disciplina - la localizzazione delle attività economiche - i divari economici territoriali - l’interazione spaziale - i rapporti fra diverse scale geografiche - la geografia dello sviluppo: temi, problemi e analisi alle diverse scale territoriali Seconda parte – I processi di trasformazione della geoeconomia mondiale - popolazione, dinamiche demografiche e urbanizzazione - le dinamiche della produzione, del commercio e degli investimenti - gli spazi dell’agricoltura, dell’industria e dei servizi - analisi settoriali: l’industria dell’auto e i servizi avanzati per le imprese - analisi regionali: l’Unione europea e i paesi BRIC - approfondimento: problemi e prospettive dell'economia italiana nel contesto internazionale.

 

Part 1 – Theoretical outline of the discipline - the location of economic activities - geographical economic imbalances - spatial interaction - relationships among different geographical scales - Development Geography: themes, problems and analysis at the different geographical scales Part 2 – The changes in the geography of the world economy - population, demographic changes and urbanization - changes in production, trade and investments - the geography of agriculture, industry and the services - sectorial analysis: automotive industry and advanced business services - regional analysis: European Union and the BRICs - in-depth analysis: problems and perspectives of the Italian economy in the international context.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

G. Dematteis, C. Lanza, F. Nano, A. Vanolo, Geografia dell’economia mondiale, Quarta edizione, Torino, Utet Università, 2010.

Ulteriori materiali didattici saranno forniti o indicati dal docente nel corso delle lezioni.

 

G. Dematteis, C. Lanza, F. Nano, A. Vanolo, Geografia dell’economia mondiale, Quarta edizione, Torino, Utet Università, 2010.

Additional reference materials will be provided or indicated by the lecturer during the course.



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Mercoledì11:00 - 13:00T/10 Palazzo Simoni
Giovedì9:00 - 11:00T/10 Palazzo Simoni

Lezioni: dal 02/10/2017 al 22/12/2017

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 16/04/2018 10:22